8news.it il giornale online dell'VIII municipio di Roma
seguici anche su: 

Il mistero delle scarpe ritrovate

All'Ostiense viene scoperta una cripta e in quest'ultima sono state ritrovate diverse paia di scarpe: di uomini, donne e bambini

scarpe rinvenute foto messaggero.it
scarpe rinvenute foto messaggero.it

Roma - In una città con una storia importante come quella che ha avuto Roma, potrebbe bastare una tubatura per doverne riscriverne un pezzo. Durante i lavori dell'Italgas a piazzale Ostiense, sotto la Piramide Cestia, infatti, è stata rinvenuta quella che gli archeologi hanno definito la cripta di S. Salvatore de porta (IV -V sec d.c.). All'interno della cripta sono state ritrovate diversa paia di scarpe di uomo donna e bambino che sembrerebbero risalire alla prima metà del 900. Si è fatto riferimento subito alle fosse comuni, anche perchè la vista di queste scarpe di varia misura impolverate riporta immediatamente a quella che fu la più atroce bruttura di questo secolo: i lager. Ma non sono state trovate ossa.
E allora ci chiediamo: Se fossero scarpe di pellegrini? Se quello fosse stato un punto di sosta? gli archeologi ci dicono che stanno trovando tracce di un portico che partiva da questa chiesa per arrivare alla Basilica di S Paolo. Che il giallo delle scarpe si nasconda nella preghiera? Comunque sia, qualsiasi cosa "dicano" le scarpe dopo le varie analisi, aiuteranno a riscrevere un pezzo di storia o a capirla meglio.

articolo letto 1387 volte
condividi con facebook

Commenti           

commenta l'articolo oppure

© 2019 Giancarlo Abruzzese & 8News.it.