8news.it il giornale online dell'VIII municipio di Roma
seguici anche su: 

Mamma precaria Stato non pervenuto

Nell'agenda del nostro governo la parola donna e madre non compare ma una donna che diventa madre va aiutata e supportata e questo non può essere un compito lasciato ai consultori. Lo Stato deve intervenire in un processo così delicato e così importante

Ieri pensavo che fare la mamma è difficile oltre che per la stanchezza fisica, ma anche e soprattutto per quella mentale. Fare la mamma ti isola nella tua routine, nel tuo fare quotidiano e tu ti senti sola. Ma quando non riesci a scrivere due righe sul pc, quando aspetti che si addormenti, quando non lo fa, quando ti cancella con un dito quello che hai pensato: in quei momenti e in molti altri pensi che siamo uno Stato impreparato ad avere figli, pensi che lo Stato ti dovrebbe garantire delle strutture in cui poter lavorare e stare con la tua piccolina e pensi che neanche quest'anno te la prenderanno al nido perchè se una non lavora, lo sanno tutti, muore dalla voglia di fare la mamma full time e di annullarsi come essere umano. Ma non li facciamo altri asili nido, no e perchè mai dovremmo, con quei soldi ci compriamo gli f35.

articolo letto 923 volte
shares shares x shares

Commenti           

commenta l'articolo oppure

© 2013 Giancarlo Abruzzese & 8News.it.